A Firenze il VAR non sbaglia

2 commenti Serie A , ,

A Firenze il VAR non sbaglia. Durante il match tra Fiorentina e Juventus il VAR ha avuto un ruolo decisivo nel momento chiave del match. Dopo 18 minuti, infatti, l’arbitro Guida, vede un fallo di mano in area di Chiellini e giustamente si porta il fischietto alla bocca e fischia il rigore. Il fiorentino Veretout piazza la palla sul dischetto, ma non batte. Si aspetta il via libera del VAR, che, intanto sta analizzando l’azione e le fasi immediatamente precedenti. Passano così tre minuti e si arriva alla decisione di revocare il rigore precedentemente concesso. Vediamo il perchè di questa decisione.

Da Gazzetta.it

Il rigore revocato alla Fiorentina è l’episodio forse decisivo della sfida. Accade tutto dopo 18’: cross di Benassi e tocco con il gomito di Chiellini. Guida lo punisce con il penalty e fa bene: il difensore aspetta il cross con le braccia dietro la schiena, poi al momento del tiro le allarga in modo sospetto, aumentando il volume del corpo. Veretout piazza il pallone sul dischetto e aspetta. L’attesa durerà oltre 3’. Come mai? Il Var Fabbri, dopo aver passato in rassegna le immagini per confermare il “mani”, si dedica a rivedere l’intera azione d’attacco e scopre un fuorigioco di Benassi.

Dele Alli, ecco il video hot dello scandalo

Tutto chiaro? Non proprio, perché la dinamica necessita un altro approfondimento: Simeone attacca Alex Sandro al limite (forse oltre) del fallo, con la punta sposta il pallone che va verso l’interno e carambola sul piede di Alex Sandro in caduta per poi finire a Benassi. È una giocata quella del bianconero? No, perché è del tutto casuale con un pallone arrivato in modo inaspettato. E poco importa che senza l’ultima deviazione la palla non sarebbe mai finita a Benassi: per la valutazione del fuorigioco conta l’ultimo tocco viola, anche se non era un passaggio. Rebus risolto dal Var e qui arriviamo all’unico punto debole di tutta la filiera: sarebbe stato meglio se la responsabilità di questa valutazione (giusta) fosse ricaduta sulle spalle di Guida che avrebbe dovuto quindi rivedere l’azione, togliendo lui il rigore. Per il resto, buona direzione. È okay il 2-0 di Higuain, manca però un giallo a Pjanic.

Pronostici serie A

 

2 commenti su “A Firenze il VAR non sbaglia

  1. Peccato che alex sandro abbia toccato due volte la palla ed il suo intdnto ,lo si vrde bene , era quello di spazzare via il pallone ma lo colpisce male e finisce sui piedi di benassi che crossa ,Chiellini tocca con il braccio . Percio rigore .

  2. ……era rigore…….non troviamo attenuanti e applicazioni di regole non inerenti al fatto ……

Comments are closed.