Provino con il Borussia Dortmund per Bolt, segui qui la diretta

nessun commento atletica leggera, Calcio ,
Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS
Segui via Email

Usain Bolt è un uomo dalle mille risorse!

Oltre ad essere l’uomo più veloce della storia, oltre ad essere indubbiamente un grande intrattenitore, sembrerebbe essere anche un discreto calciatore.

Lo dimostra il fatto che oggi farà un provino con una squadra di calcio. E non una qualsiasi, ma il Borussia Dortmund, una delle squadre più forti d’Europa.

Il provino sarà trasmesso in diretta, scorri la pagina per seguirlo!

I migliori pronostici sportivi

da gazzetta.it

Sembra paradossale, perché si parla di Usain Bolt, ma questa volta non è stato rapidissimo. L’atleta giamaicano ci ha messo quasi due anni ad arrivare a Dortmund. Oggi però, finalmente, effettuerà il provino con i gialloneri. Il club tedesco, come svelato da Carsten Cramer, capo marketing della società giallonera, lo aveva invitato (tramite la Puma, legata a entrambe le parti) già prima dell’estate del 2016. La lesione al bicipite femorale e poi le Olimpiadi di Rio hanno però rallentato il tutto. Anche per lui che per anni è stato l’uomo più veloce al mondo.

Ecco la diretta del suo allenamento

IL PROVINO — Ieri Bolt si è però presentato al campo del Borussia Dortmund. Allenamento a porte chiuse, solo affinché lo staff tecnico potesse valutarne il livello. Mario Götze gli ha fatto da Cicerone, mostrandogli il centro sportivo e spiegandogli gli schemi disegnati su una lavagna posta all’interno degli spogliatoi. Poi la seduta, rimasta però segreta. Oggi i cancelli verranno aperti anche per giornalisti e curiosi, al punto che 40 steward sono pronti all’impiego per garantire la sicurezza. Quello di oggi sarà un provino/spettacolo, anche se il 31enne sogna di ottenere qualcosa (non ha mai nascosto di voler indossare addirittura la maglia del Manchester United).

Superman è tornato! Dwight Howard ne segna 32 e prende 30 rimbalzi

Intanto però Bolt freme: “Effettuerò questo provino e solo dopo potrò dire se sono all’altezza oppure no. Successivamente parlerò con il club. Al momento non voglio fare il passo più lungo della gamba, devo capire qual è il mio livello. Vivo un sogno, un nuovo capitolo della mia vita. Vediamo fino a dove arriverò”. Comprensibilmente emozionato anche il tecnico Stöger, che però pubblicamente frena gli entusiasmi: “Usain vuole solo testarsi e vedere a che punto è. Svolgeremo un programma normale, con riscaldamento, tiri in porta e tutto il resto. Non l’ho mai visto giocare ma sicuramente non fallirà per la sua velocità. La squadra è contenta della sua presenza, lo accoglieranno bene”.

Ecco lo stadio più grande del mondo

CURIOSITÀ — In Bundesliga, a pochi chilometri da Dortmund, c’è un altro giamaicano che, ispirandosi a Bolt, avrebbe voluto diventare centometrista ma che poi, considerandosi troppo lento, ha ripiegato sul calcio. Si tratta di Leon Bailey che a soli 20 anni viene già considerato uno degli esterni d’attacco più forti del campionato (9 gol e 5 assist nella Bundesliga in corso). In campo è imprendibile per tecnica e velocità: palla al piede raggiunge i 36 km/h. E chissà che, se oggi il provino di Bolt dovesse andar bene, non possa ritrovarsi a sfidare quell’atleta che nel 2008, durante le Olimpiadi di Pechino, lo fece innamorare. Non del calcio, ma della corsa. E se anche non è diventato centometrista, va bene lo stesso.

Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS
Segui via Email