Rivoluzione serie A

nessun commento Serie A , ,
Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS
Segui via Email

Rivoluzione serie A. Che il calcio italiano non navighi in buone acque ormai tutti lo sanno da tempo. Che sia necessario rimboccarsi le maniche e provvedere a rivoluzionare il sistema è altrettanto noto e lampante. Date le premesse, siamo stati folgorati da alcuni titoli di notizie riguardanti le rivoluzionarie decisioni prese dalla Lega Serie A, attualmente guidata dal commissario e presidente del Coni Malagò. Ecco la rivoluzione. Speriamo che sia solo l’inizio, altrimenti, come al solito, sarà il solito fumo senza arrosto. Giudicate voi.

Rivoluzione serie A
Rivoluzione serie A

Da adnkronos.com

Serie A, cambia tutto. A cominciare dal mercato. La sessione estiva si chiuderà il 18 agosto, il mercato invernale il 19 gennaio. Il giorno dopo la chiusura della sessione estiva di calciomercato, il 19 agosto, andrà in scena la prima giornata di serie A.

In arrivo anche il ‘boxing’ day natalizio, con turni di campionato in programma il 22, il 26 e il 29 dicembre. Poi i giocatori andranno in vacanza per tornare a giocare il 13 gennaio, con una giornata tutta dedicata agli Ottavi di Finale di Coppa Italia.

“Siamo convinti che questa soluzione potrà dare risultati importanti”, ha detto ieri il commissario straordinario della Lega Serie A, Giovanni Malagò, al termine di una riunione informale nella sede della Lega Calcio a Milano.

“Il Campionato riprenderà il 20 gennaio 2019, mentre il 13 gennaio si giocheranno gli Ottavi di Finale della Coppa Italia – ha spiegato Malagò -. La novità importante relativa alla Coppa è che non ci sarà l’obbligatorietà del turno casalingo delle ‘Big’, ma si terrà il sorteggio integrale per decidere chi giocherà in casa ogni volta che si affronteranno due formazioni di A”.

“Procedono, inoltre, i lavori per la definizione della governance – ha concluso Malagò -, lunedì 19 marzo sarà convocata un’Assemblea alle ore 15 e all’ordine del giorno, oltre all’approvazione dello statuto, ci sarà la nomina di Gaetano Micciché a Presidente della Lega Serie A. Oggi, infatti – ieri ndr. – le venti Società di Serie A all’unanimità hanno accettato la sua candidatura”.

 

Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS
Segui via Email