Batshuayi: tifosi Atalanta razzisti, ora guardatemi alla TV!

nessun commento Europa League
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
RSS
Segui via Email

Tifosi Atalanta razzisti. Coda polemica dopo la fine della partita di Europa League tra Atalanta e Borussia Dortmund, che ha consegnato all’ultimo respiro la qualificazione ai giocatori tedeschi, lasciando molto amaro in bocca ai giocatori e ai tifosi orobici. Il giocatore belga del Dortmund, Batshuayi, ha infatti denunciato via twitter il fatto di essere stato bersagliato durante il match da insulti a sfondo razziale da parte dei tifosi atalantini. Il presidente Percassi, in un comunicato, afferma di non essersene accorto, ma chiede comunque scusa.

Tifosi Atalanta razzisti
Tifosi Atalanta razzisti

Da corrieredellosport.it

Nel 2018 sento ancora cori razzisti («monkey noises», ndr) dagli spalti…Davvero? Spero che vi divertiate a guardare l’Europa League in tv mentre noi andiamo avanti e passiamo il turno». Durissimo tweet di Michy Batshuayi, attaccante del Borussia Dortmund, contro i tifosi dell’Atalanta: i nerazzurri sono stati eliminati dalla squadra tedesca con un gol nel finale di partita e il giocatore belga, di origini congolesi, ha subito denunciato l’accaduto attraverso i social accompagnato dagli hashtag #saynotoracism e #gowatchblackpanther, un invito ad andare al cinema a vedere il film dedicato ad un supereroe nero e africano.

Tifosi Atalanta razzisti.
Tifosi Atalanta razzisti.

IL RETWEET DEL BORUSSIA – Anche il club tedesco, nel quale gioca l’attaccante in prestito dal Chelsea, si schiera dalla parte del suo giocatore: dopo il ‘cinguettio’ d’accusa arriva il retweet della società.

Wanda Nara: “due grandi squadre su Icardi…”

PERCASSI: NON LI HO SENTITI MA CONDANNO – «Io non li ho sentiti, ma se fossero accaduti posso solo dire che mi scuso sinceramente col giocatore, mi dispiace molto, questi episodi non devono capitare». Così il presidente dell’Atalanta Percassi ai microfoni di Sky a proposito dell’accusa di Batshuayi.

Pronostici calcio per oggi

 

 

Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
RSS
Segui via Email