22a giornata di Serie A: le probabili formazioni

nessun commento probabili formazioni ,
Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS
Segui via Email

Terza giornata di ritorno in Serie A. Andiamo a vedere le probabili formazioni.

Probabile Schick dal primo minuto, Immobile stringe i denti ma difficile un suo impiego nei primi undici.

Pellissier verso un discreto minutaggio contro la Juve, ballottaggio D’Ambrosio-Nagatomo a sinistra per l’Inter.

Vicino il rientro di Belotti: potrebbe andare in panchina.

Da goal.com


SASSUOLO-ATALANTA


SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Falcinelli, Politano.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Letschert

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, De Roon, Gosens; Ilicic; Petagna, Gomez.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: nessuno

QUI SASSUOLO – Iachini dovrebbe tornare a contare su Politano (al centro di voci di mercato) dopo l’ultima esclusione: Ragusa destinato alla panchina. Magnanelli in vantaggio su Sensi per un posto a centrocampo.

QUI ATALANTA – Gasperini ha tutti a disposizione: dubbio principale in attacco dove Cornelius potrebbe lasciar spazio a Petagna. Ilicic ancora trequartista, Toloi favorito su Palomino nei tre che comporranno il reparto arretrato.


CHIEVO-JUVENTUS


CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Dainelli, Gobbi; Bastien, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Pucciarelli, Stepinski.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Castro, Gaudino, Inglese

JUVENTUS (4-3-2-1): Szczesny; De Sciglio, Rugani, Benatia, Asamoah; Khedira, Pjanic, Sturaro; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Cuadrado, Dybala, Howedes

QUI CHIEVO – Maran recupera Gamberini e Meggiorini, che però dovrebbero partire dalla panchina, ancora out invece Castro e Inglese. In difesa Cesar potrebbe essere preferito al giovane Bani. Tutto confermato a centrocampo mentre in attacco l’esperto Pellissier insidia Stepinski.

QUI JUVENTUS – Allegri ritrova Buffon ma in porta conferma ancora Szczesny: il capitano tornerà titolare a Bergamo. Recuperati Alex Sandro, Khedira e Matuidi: il francese, però, è in dubbio e potrebbe far posto a Sturaro, Marchisio ok ma in ritardo di condizione e dunque ancora a riposo. Bernardeschi può scavalcare Douglas Costa.  A destra ballottaggio De Sciglio-Lichtsteiner, Rugani fa rifiatare Chiellini?


SPAL-INTER


SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Kurtic, Viviani, Grassi, Mattiello; Floccari, Antenucci.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Borriello, Konate, Salamon

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Vecino, Borja Valero; Candreva, Brozovic, Perisic; Icardi.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Vanheusden

QUI SPAL – Semplici è intenzionato a confermare la formazione che ha pareggiato contro l’Udinese. In difesa c’è ancora il nuovo acquisto Cionek, anche se insidiato da Vaisanen. A centrocampo l’unico ballottaggio è tra Mattiello e Costa, mentre in zona offensiva l’unico certo del posto è Antenucci; poi è sfida tra Floccari e Paloschi.

QUI INTER – Rispetto alla gara contro la Roma, potrebbe vedere una novità sulla fascia sinistra, con l’avvicendamento tra Santon e il recuperato D’Ambrosio, anche se spera pure Nagatomo. Non ha convinto nemmeno Gagliardini, che potrebbe essere rimpiazzato da Brozovic, con lo spostamento in mediana di Borja Valero. Tridente offensivo inalterato. Rafinha subito a disposizione.


CROTONE-CAGLIARI


CROTONE (4-3-3): Cordaz; Sampirisi, Ceccherini, Capuano, Martella; Benali, Mandragora, Barberis; Ricci, Trotta, Stoian.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Tumminello

CAGLIARI (3-5-1-1): Cragno; Romagna, Ceppitelli, Pisacane; Faragò, Dessena, Cigarini, Ionita, Padoin; Farias; Giannetti.

Squalificati: Joao Pedro, Barella, Pavoletti | Indisponibili: Miangue, Sau, Van der Wiel

QUI CROTONE – Tutti a disposizione per Zenga, che dovrebbe pressoché confermare la stessa formazione che ha sbancato il Bentegodi. Conferme quindi per i nuovi Benali, Capuano e Ricci. Budimir, in attacco, insidia Trotta.

QUI CAGLIARI – Diverse assenze, invece, nel Cagliari con Lopez che deve far fronte alle squalifiche di Barella, Pavoletti e Joao Pedro e all’infortunio di Sau. In attacco sarà Giannetti a giostrare da centravanti, supportato da Farias, mentre a centrocampo si rivedrà Dessena.

Troppi prestiti: la Serie A nel mirino della UEFA


FIORENTINA-VERONA


FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Gil Dias, Simeone, Chiesa.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Thereau

VERONA (4-3-3): Nicolas; Ferrari, Caracciolo, Heurtaux, Fares; Romulo, Buchel, Valoti; Verde, Petkovic, Matos.

Squalificati: B. Zuculini | Indisponibili: Bianchetti, Cerci, Zaccagni

QUI FIORENTINA – Pioli ritrova due elementi fondamentali: Astori e Veretout entrambi reduci da un turno di squalifica. I due si andranno a riprendere le rispettive maglie da titolari in difesa e a centrocampo. Il tecnico gigliato dovrebbe tornare al 4-3-3, con Gil Dias in ballottaggio con Eysseric per sostituire l’acciaccato Thereau, che potrebbe farcela per la panchina.

QUI VERONA – Pecchia dovrà rinunciare allo squalificato Bruno Zuculini, peraltro sul piede di partenza: in cabina di regia dovrebbe quindi sistemarsi Buchel con Romulo e Valoti ai suoi fianchi. In attacco, Petkovic dovrebbe essere il vertice centrale di un tridente completato da Verde e Matos.


GENOA-UDINESE


GENOA (3-5-2): Perin; Izzo, Spolli, Zukanovic; Rosi, Rigoni, Veloso, Bertolacci, Laxalt; Taarabt, Pandev.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Migliore, Rossi

UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Nuytinck, Danilo, Samir; Larsen, Barak, Fofana, Jankto, Pezzella; De Paul, Maxi Lopez.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Adnan, Widmer, Lasagna

QUI GENOA – Ballardini recupera dopo la squalifica Zukanovic, che torna nella difesa a tre assieme a Izzo e Spolli. Veloso potrebbe rientrare a centrocampo, invariata invece la coppia offensiva: assieme a Taarabt dovrebbe esserci ancora Pandev, con Lapadula in panchina.

QUI UDINESE – 3-5-2 confermato anche da Oddo, nonostante il momento poco positivo. Davanti può rivedersi De Paul, mentre Lasagna è in dubbio. In mezzo al campo torna Jankto, a sinistra confermato Pezzella con Larsen dalla parte opposta.


NAPOLI-BOLOGNA


NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Ghoulam, Milik

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, De Maio, Helander, Masina; Poli, Pulgar, Dzemaili; Verdi, Destro, Palacio.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Maietta, Gonzalez, Torosidis

QUI NAPOLI – Sarri può impiegare nuovamente Hamsik dal primo minuto a centrocampo dopo la febbre che lo ha fatto partire dalla panchina a Bergamo. Panchina dove torna Zielinski. Mario Rui sempre favorito su Maggio sulle corsie esterne, in avanti il tridente degli intoccabili Callejon-Mertens-Insigne. Lieve affaticamente per Albiol, ma dovrebbe esserci.

QUI BOLOGNA – Donadoni dovrebbe schierare De Maio ed Helander nel cuore della difesa, visto che Gonzalez e Maietta non sono al meglio, con Mbaye e Masina terzini. L’ex Dzemaili partirà titolare in mediana con Pulgar e Poli, in attacco Verdi completerà il reparto con Destro e Palacio.


TORINO-BENEVENTO


TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, Burdisso, N’Koulou, Molinaro; Baselli, Rincon, Obi; Iago Falque, Niang, Ljajic.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Edera, Lyanco

BENEVENTO (4-3-3): Belec; Venuti, Billong, Costa, Letizia; Cataldi, Viola, Memushaj; Guilherme, Coda, D’Alessandro.

Squalificati: Lucioni | Indisponibili: Antei, Parigini

QUI TORINO – Mazzarri sta lavorando sulla difesa a tre, ma contro il Benevento potrebbe ancora insistere sul 4-3-3. N’Koulou è tornato in gruppo e sarà della partita, buone notizie anche da Belotti che ha lavorato in parte con i compagni e potrebbe andare in panchina: il Gallo punta ad esserci almeno per la panchina. Obi rischia il posto in favore di Moretti in caso di 3-5-2, in attacco torna titolare Ljajic, con Berenguer escluso.

QUI BENEVENTO – In attesa di Sagna, De Zerbi torna al 4-3-3. In difesa ci sarà ancora Billong, a centrocampo maglia per Cataldi. In attacco D’Alessandro insidia Brignola per un posto nel tridente con Guilherme e Coda. Puscas verso la cessione, non convocato.


MILAN-LAZIO


MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Antonelli; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhanoglu.

Squalificati: Rodriguez | Indisponibili: Conti, Mauri, Storari

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Caceres, De Vrij, Radu; Marusic, Lucas Leiva, Parolo, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Felipe Anderson.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Caicedo, Di Gennaro

QUI MILAN – Rispetto alla vittoriosa partita di Cagliari cambi sulle corsie difensive: fuori lo squalificato Rodriguez per Antonelli, a destra più Abate che Calabria. Confermato a centrocampo Biglia ed in avanti il duo Calhanoglu-Kalinic insieme a Suso.

QUI LAZIO – Immobile va verso la convocazione, ma dal primo minuto ci sarà comunque Felipe Anderson come prima punta, con in appoggio Luis Alberto. Per il resto tutto confermato con in difesa il ritorno di Radu e il debutto dal 1′ del neo arrivato Caceres.


ROMA-SAMPDORIA


ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, Strootman, Gerson; Schick, Dzeko, Nainggolan.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Gonalons, Karsdorp, Perotti, De Rossi, El Shaarawy

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari G., Strinic; Barreto, Torreira, Linetty; Ramirez; Caprari, Zapata.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Praet

QUI ROMA – A tenere banco è ovviamente il caso Dzeko: Di Francesco ha detto che fino a quando sarà a Roma giocherà. Possibile maglia per Gerson in mediana, con Nainggolan alzato nel tridente completato dal bosniaco e da Schick che avrà una chance dal 1′. Perotti tenta il recupero.

QUI SAMPDORIA – Infortunio serio per Praet, il belga ne avrà per un mesetto come confermato da Giampaolo. Tutto ok invece per Quagliarella, sostituito in via precauzionale nel recupero contro i giallorossi, ma che potrebbe riposare in favore di Caprari. A centrocampo ritrova un posto Barreto con Linetty e Torreira, ballottaggio sulla destra tra Sala e Bereszynski.

Pronostici Serie A

Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS
Segui via Email