L’Inter trova un parcheggio per Gabigol

nessun commento calciomercato, Serie A ,

La prima stagione di Gabigol all’Inter sarà certamente ricordata dai tifosi interisti. Ma non per le imprese del giocatore, Arrivato con grandi aspettative sulle spalle e un costo di circa 30 milioni, il brasiliano, in questa sua prima annata, è risultato un oggetto misterioso.  E, forse, non è tutta sua la colpa.

All’Inter lo hanno fatto giocare solo 183 minuti tra campionato e Coppa Italia. In questo minutaggio uno solo è stato il gol messo a segno dal nazionale brasiliano. Quello decisivo contro il Bologna. Ovviamente vista l’importanza dell’investimento e i pochi risultati ottenuti a tenere banco sono state le polemiche dovute soprattutto alle esternazioni del padre del giocatore.

I tifosi, invece, hanno sempre sostenuto a prescindere il giovane brasiliano.

Anche i vigili ce l’hanno con Allegri

Adesso l’Inter deve trovare il modo di non far deprezzare il valore del giocatore per non ritrovarsi con una grossa perdita in bilancio.

Gabigol lascia l’Inter

L’idea della dirigenza nerazzurra sarebbe quella di dare i prestito Gabigol a una società che possa farlo giocare con continuità e quindi valorizzarlo.

Gabigol lascia l'Inter
Il padre e il procuratore

Secondo l’emittente spagnola Cadena Ser la dirigenza del biscione avrebbe individuato questa società nel Las Palmas. Tra le due parti sarebbe già stato trovato l’accordo per il prestito.

Il Las Palmas, che ha già in rosa Boateng, dopo la comoda salvezza della passata stagione, vorrebbe alzare il tiro e allestire una squadra che possa lottare per un posto nelle coppe. Da qui l’idea di ingaggiare Gabigol.

Affare gatto? Naturalmente no. Resta da convincere al trasferimento il giocatore e soprattutto suo padre che avrebbe già rifiutato il trasferimento e dichiarato che il figlio non si sarebbe mosso da Milano.  Ma nonostante questo in molti sono convinti che, alla fine, l’affare si farà.

Pronostici calcio e sport