Icardi da solo vale più dell’intera squadra di serie A

nessun commento Serie A , ,

Si sa. C’è chi viaggia in prima classe e chi si deve accontentare di andare a piedi. così è nella vita, così è nel calcio. Ci sono allenatori che possono vantare degli autentici fenomeni in squadra e altri che devono fare le nozze con i fichi secchi. Spalletti ha in squadra un bomber, Mauro Icardi da oltre 50 milioni di euro. In serie A, c’è una squadra che messa tutta insieme vale poco più della metà del solo giocatore interista. Ma non è detto che vinca sempre il più ricco, anche se spesso va a finire così.

Da goal. com

Dopo un pareggio (contro la Lazio) e una vittoria (contro l’Udinese), la neo-promossa SPAL allenata da Leonardo Semplici è attesa al primo grande ostacolo di questo campionato: la trasferta a San Siro contro l’Inter, che dal canto suo ha battuto FiorentinaRoma nelle prime due giornate.

Per gli spallini, è un po’ il classico ‘Davide contro Golia’ questa sfida contro una delle squadre pretendenti alla vittoria dello Scudetto in programma domenica all’ora di pranzo. Basti pensare al valore dei calciatori che andranno in campo per le due squadre: il solo bomber nerazzurro Mauro Icardi, ad esempio, vale più dell’intera rosa biancoceleste.

Secondo le stime redatte da Transfermarkt, il valore di Icardi si attesta sui 50 milioni di euro, anche se quest’inizio fulminante di stagione (4 goal segnati nelle due gare di campionato e 1 con la nazionale argentina) potrebbe aver fatto salire un po’ la sua valutazione. L’Intera SPAL, invece, di milioni ne vale ‘solo’ 36,65. Se poi si pensa che il valore della rosa attuale dell’Inter è stimato sui 278 milioni di euro, il confronto con la ‘piccola’ SPAL è impietoso.

I calciatori della SPAL col valore stimato più alto sono Paloschi Meret, attestati sui 4 milioni di euro, poco più di Nagatomo (3,5 milioni) ma meno di Ranocchia e Santon (5 milioni), ad anni luce di distanza però dai top 10 nerazzurri.

Quanto a valore di mercato la differenza è enorme e sulla carta la partita di domenica ha una squadra favorita in maniera netta, sul terreno di gioco però, a volte, anche Davide riesce ad avere la meglio su Golia. Non resta che vedere come andrà a finire.

Dopo un pareggio (contro la Lazio) e una vittoria (contro l’Udinese), la neo-promossa SPAL allenata da Leonardo Semplici è attesa al primo grande ostacolo di questo campionato: la trasferta a San Siro contro l’Inter, che dal canto suo ha battuto FiorentinaRoma nelle prime due giornate.

Povera Wanda! Palpeggiata dai tifosi dell’Uruguay!

Per gli spallini, è un po’ il classico ‘Davide contro Golia’ questa sfida contro una delle squadre pretendenti alla vittoria dello Scudetto in programma domenica all’ora di pranzo. Basti pensare al valore dei calciatori che andranno in campo per le due squadre: il solo bomber nerazzurro Mauro Icardi, ad esempio, vale più dell’intera rosa biancoceleste.

Secondo le stime redatte da Transfermarkt, il valore di Icardi si attesta sui 50 milioni di euro, anche se quest’inizio fulminante di stagione (4 goal segnati nelle due gare di campionato e 1 con la nazionale argentina) potrebbe aver fatto salire un po’ la sua valutazione. L’Intera SPAL, invece, di milioni ne vale ‘solo’ 36,65. Se poi si pensa che il valore della rosa attuale dell’Inter è stimato sui 278 milioni di euro, il confronto con la ‘piccola’ SPAL è impietoso.

I calciatori della SPAL col valore stimato più alto sono Paloschi Meret, attestati sui 4 milioni di euro, poco più di Nagatomo (3,5 milioni) ma meno di Ranocchia e Santon (5 milioni), ad anni luce di distanza però dai top 10 nerazzurri.

Quanto a valore di mercato la differenza è enorme e sulla carta la partita di domenica ha una squadra favorita in maniera netta, sul terreno di gioco però, a volte, anche Davide riesce ad avere la meglio su Golia. Non resta che vedere come andrà a finire.

Pronostici serie A