Fonseca, lo zorro dello Shakhtar manda il Napoli in Europa League!

nessun commento Champions League , , ,

L’allenatore dello Shakhtar si traveste da Zorro. Se per Enrico di Navarra, anche conosciuto come Enrico IV di Francia detto il Grande nel XVI Parigi valeva bene una messa, qualche secolo dopo per Paulo Fonseca la conquista degli ottavi di Champions League alla guida del suo Shakhatar vale bene una carnevalata. Certo qualificarsi in un girone che prevedeva la presenza del Manchester City guidato da Guardiola e del Napoli di Sarri non è impresa da poco per la formazione ucraina e quindi una tale impresa val bene questa mascherata. L’aveva promesso nella conferenza stampa dopo la sconfitta al San Paolo di Napoli e ieri, dopo la vittoria e conseguente qualificazione ha mantenuto la promessa presentandosi in conferenza stampa mascherato da Zorro.

L'allenatore dello Shakhtar si traveste da Zorro
L’allenatore dello Shakhtar si traveste da Zorro

Da itasportpress.it

Ogni promessa è un debito. Soprattutto se saldarla significa qualificazione agli ottavi di Champions League. L’allenatore dello Shakhtar Donetsk, Paulo Fonseca, aveva lasciato tutti sbigottiti quando in conferenza stampa al San Paolo, il 20 novembre scorso, aveva promesso di indossare la maschera di Zorro in caso di passaggio del turno: “So che non ci credete, ma accadrà davvero, mi vestirò da Zorro se andremo avanti”. E stasera è davvero accaduto…

Vogliamo Alberto Malesani alla guida della nazionale!

Si tratta della terza qualificazione alla fase ad eliminazione diretta: le altre due volte erano accadute nel 2010-11 (fuori ai quarti dopo aver eliminato la Roma) e 2012-13 (ottavi), sempre con Mircea Lucescu in panchina.

In attesa del Napoli ecco i pronostici per l’Europa League

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *